Vento 

Il freddo di questa notte mi parla del pensiero più grave. 

Lo so, mi culli come vento senza nome, io ti sento perché la mia finestra è sempre aperta. 

Piano, soffi fino a chiudermi gli occhi. 

La luce buia è il sogno che tra i brividi accende i colori più segreti di questa notte che mi abbraccia senza la mia volontà. 

Tutto scorre, tutto muore ma io amo perché la mia anima non conosce la tua morte. 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s